Mascagni

E’ il 1930 quando Umberto Mascagni, con l’aiuto della moglie Elsa, apre una piccola bottega artigiana nel cuore di Bologna.

Nel 1933, Umberto ha l’intuizione che porta una rivoluzione nel modo d’interpretare il portaritratto, e crea la mitica ‘’Lumaghen’’ (lumachina): una cornice innovativa, che si distingue dal resto del mercato dei portafoto, costituita da una base in metallo che blocca con un semplice ed efficacissimo meccanismo una coppia di vetri. Non più, quindi, una foto racchiusa tra quattro spizze di asta, ma liberata dal consueto riquadro, per prendere rilevanza attraverso la sola trasparenza del vetro...


NewsLetter
Iscriviti per ricevere tutte le nostre offerte e promozioni!